14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Cronaca

​San Cataldo, stasera “U Pregge” e la processione a mare​

Il programma dei festeggiamenti


Si svolge stasera,
mercoledì 8 maggio, alle 18.45
in cattedrale “u pregge”, cioè la
consegna dell’argenteo simulacro di
San Cataldo al sindaco, che aprirà
ufficialmente i festeggiamenti patronali.

Il cerimoniale prevede in
precedenza il corteo da palazzo di
città delle autorità (assieme agli atleti
del Palio di Taranto)che si dirigerà
in arcivescovado. Qui saranno in
attesa il Capitolo Metropolitano e
l’arcivescovo il quale benedirà gli
equipaggi della regata. Quindi ci si
recherà nel “cappellone” per prelevare il simulacro che sarà poi sistemato
sull’artistico baldacchino. Dopo una
breve allocuzione di mons. Santoro,
avrà luogo la firma del verbale di
consegna della statua. Quindi, la processione verso il molo Sant’Eligio,
con la confraternita di San Cataldo
e le bande musicali “Chimienti” di
Montemesola e “Domenico Lemma”
di Taranto. L’imbarco avverrà sulla
motonave “Cheradi” concessa dalla
Marina Militare per il giro dei due
mari, con al seguito le imbarcazioni di ogni tipo. Al passaggio nel
canale navigabile (attorno alle ore
20.30) il ponte girevole sarà aperto
e dagli spalti del castello aragonese
scenderà una fiaccolata pirotecnica
a pioggia d’argento. La fanfara della
Marina Militare presterà servizio su
corso Due Mari in attesa dell’arrivo
del Santo Patrono.

Dopo il giro per
Mar Piccolo, lo sbarco avverrà alla
banchina di via Garibaldi da dove si
riformerà la processione per il rientro
in basilica, in tarda serata.

Giovedì sera, 9, il programma prevede alle ore 19.30 in cattedrale la consegna dei premi “Cataldus d’argento”
da parte dei comitato festeggiamenti
e della Camera di Commercio a
personalità distintesi in vari ambiti
della vita cittadina. Durante la serata
l’attore Giovanni Scifoni interpreterà
il suo monologo “Anche i santi hanno
i brufoli”, con interventi musicali da parte del “L.A. Chorus-Coro giovanile di Puglia e Basilicata”.
Venerdì 10, infine, alle ore 17 in
basilica si svolgerà il Pontificale
presieduto da mons. Filippo Santoro, con il rinnovo dell’obbedienza
al successore di San Cataldo da
parte del clero e dei responsabili dei
movimenti e associazioni ecclesiali
e dei priori delle confraternite della
diocesi. Quindi, la processione per
le vie della Città vecchia e del Borgo
accompagnata da tutte le confraternite e dalle bande cittadine “Santa
Cecilia” e “Paisiello.

La serata
proseguirà con lo spettacolo itinerante della Conturband (rinomata
marching band barese) e i fuochi
pirotecnici dal castello alle ore 23.30.
Per l’intera giornata in cattedrale sarà
esposta alla venerazione la Crocetta
Aurea di San Cataldo, nel giorno
in cui viene ricordato il prodigioso
ritrovamento delle spoglie del Santo
Patrono avvenuto nella zona dell’attuale battistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche