15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 16:13:34

Cronaca

Droga, soldi e pistola. Preso insospettabile


 

Un insospettabile nascondeva in casa droga soldi e una pistola giocattolo. Un ventenne che abita nel rione Tamburi, Gerardo Angelini, nella serata di ieri è stato arrestato dagli agenti della Sezione Falchi della Squadra Mobile per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 
I poliziotti in borghese, nel corso di mirati servizi antidroga nel rione periferico, intorno alle 18 hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’abitazione del ragazzo sospettato di spacciare droga.

 

Nel corso dell’operazione gli agenti della Questura tra la biancheria hanno rinvenuto un involucro di cellophane contenente circa 10 grammi di eroina e occultate in vari punti della casa numerose banconote divise meticolosamente per taglio, per la somma complessiva di 8.000 euro.

 

Hanno recuperato anche una pistola giocattolo priva del tappo rosso e riproduzione di una calibro 38. Ora gli investigatori della Mobile diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto stanno indagando per accertare i canali di approvvigionamento e di spaccio dell’eroina. Dalla somma di denaro ritrovata in casa, ben 8mila euro, si ipotizza che il giro fosse abbastanza vasto.

 

Devono anche accertare perchè il ragazzo nascondesse in casa una pistola giocattolo priva del tappo rosso, un’arma che non spara proiettili veri ma che viene spesso utilizzata dai rapinatori. Dopo il blitz nell’appartamento dei Tamburi il ventenne incensurato è stato condotto negli uffici della Questura e dichiarato in arresto. Successivamente è stato trasferito nella casa circondariale a disposizione del magistrato di turno.Prosegue, quindi, il giro di vite delle forze dell’ordine nei confronti dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, soprattutto nei quartieri ritenuti a rischio. Controlli vengono effettuati specialmente nei pressi dei circoli ricreativi davanti ai quali nelle ultime settimane i “falchi” della Squadra Mobile hanno fermato delle persone trovandole in possesso di dosi di droga, pronte per essere smerciate. Perquisizioni scattano anche in casa di insospettabili sospettati di spacciare stupefacenti .

 

L’arresto di ieri sera conferma che, purtroppo, anche degli incensurati scelgono di entrare nel giro illecito della droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche