16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Cronaca

Nubi nere sull’Ilva, i coils restano sotto sequestro


 

Restano sotto chiave i “coils” dell’Ilva. E si addensano nubi sempre più nere sul Siderurgico. Il tribunale di Taranto, in funzione di giudice dell’Appello, ha infatti depositato un’ordinanza con la quale solleva questione di legittimità costituzionale sulla legge 231 del 2012, inviando gli atti alla Consulta, accogliendo la richiesta della Procura.

 

L’ordinanza è stata emessa dal tribunale che ha quindi sciolto la riserva sul ricorso presentato dai legali dell’Ilva finalizzato al dissequestro dei prodotti finiti e semilavorati (un milione e 700.000 tonnellate circa, valore un miliardo di euro circa) accatastati sulle banchine dell’area portuale di Taranto. Nelle more della decisione della Consulta, i prodotti restano nel porto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche