Cronaca

Travolto e ucciso mentre va al cimitero


 

Anziano investito da un’auto al rione Tamburi muore dopo il ricovero in ospedale. A perdere la vita un pensionato di ottantadue anni, Francesco Palumbo, il quale poco prima delle 7.30 di stamattina si stava recando al cimitero San Brunone.

 

L’incidente si è verificato tra via Orsini e via Volta. L’uomo, per cause che stanno accertando gli agenti della sezione Infortunistica della Polizia Municipale, è stato travolto da una Renault Scenic guidata da un quarantunenne. E’ stato lo stesso automobilista a dare l’allarme e sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e i vigili urbani.

L’anziano è stato subito condotto, a bordo di un’ambulanza, all’ospedale “SS. Annunziata”. I medici del pronto soccorso hanno riscontrato gravi traumi sul corpo ed hanno disposto l’immediato ricovero. Purtroppo dopo un’ora e mezza il cuore dello sfortunato ottantaduenne ha cessato di battere.

 

Ennesima vittima della strada, quindi, a Taranto. 

 

Nei giorni scorsi un altro incidente mortale si era verificato nella marina di Leporano. A perdere la vita, un ventenne. Il ragazzo era in sella a una moto che, per cause ancora in corso di accertamento, si è schiantata contro un cassonetto. A causa dell’impatto, che è stato violento, il giovane è finito sull’asfalto e ha battuto la testa. La ragazza che era con lui ha riportato gravi ferite ed è stata ricoverata nell’ospedale “SS. Annunziata”. Nei giorni precedenti un automobilista aveva perso la vita in un violentissimo tamponamento verificatosi sulla la Statale 7 che da Grottaglie conduce a Taranto. 

 

La Toyota Yaris, condotta dal quarantasettenne grottagliese era stata tamponata da una Audi A4. L’uomo era deceduto sul colpo.
Le due macchine procedevano nello stesso di marcia. Il conducente dell’Audi A4, originario di Monteiasi, aveva riportato solo lievi lesioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche