18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

Cronaca

Furto in pieno centro a Taranto


 

“I commercianti chi li difende? Siamo accerchiati dai malviventi e balordi. Ieri all’alba un ladro solitario con una mazza ferrata ha spaccato la vetrina del mio negozio di abbigliamento e si è impossessato dei capi che erano in esposizione. In zona non ci sono telecamere di sorveglianza ed è scarsa l’illuminazione pubblica”.

 

E’ arrabbiato Angelo Pignatelli, giovane commerciante che ha un negozio in via Acclavio. Ieri mattina un ladro ha preso di mira il suo esercizio commerciale provocando danni che, tra refurtiva e vetrata sfondata, superano i duemila euro.

 

“Il ladro è stato visto da una guardia giurata in pensione che, però, non è riuscita a bloccarlo. Ha subito allertato i suoi colleghi di un istituto di vigilanza i quali sono intervenuti sul posto insieme ai poliziotti della Squadra Volante.

Ora gli agenti della Questura stanno lavorando per identificare il ladro che ieri ha colpito in pieno centro. “Forse è colpa della crisi ma in città negli ultimi tempi si stanno verificando troppi episodi del genere – sottolinea Pignatelli- solo nella zona in cui è situato il mio negozio in una settimana i ladri hanno preso di mira uno studio professionale e uno scippatore ha tolto la collanina ad una donna che stava per entrare nello stabile in cui abita (Lo scippatore è stato poi preso dai “falchi” della Squadra Mobile e al gip ha riferito che lo aveva fatto per necessità. ndr)”.

 

“La situazione sta diventando insostenibile- dice Pignatelli- i commercianti oltre alle tasse e agli stipendi dai dipendenti devono pagare i danni provocati da malviventi senza scrupoli che girano indisturbati e che , come accade nella nostra zona, vengono aiutati dalla scarsa illuminazione pubblica”. Il commerciante lancia poi un appello alle Istituzioni. “Abbiamo il diritto di essere difesi dai malintenzionati. La sicurezza deve essere una priorità in una città che vuole definirsi civile.

 

Chiediamo solo che sia più vivibile e che i cittadini, ma anche chi come me gestisce un esercizio commerciale, non abbia il timore di finire nel mirino di qualche malintenzionato”.

 

Proprio la settimana scorsa in Prefettura si è riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo l’allarme lanciato, soprattutto dalle periferie, per i furti che si susseguono ad un ritmo che preoccupa. Il prefetto Claudio Sammartino ha subito accolto l’appello dei cittadini ed ha convocato un vertice tra le forze dell’ordine, al quale ha preso parte anche il sindaco Stefàno, per individuare le soluzioni più efficaci per combattere il fenomeno dei furti. Più controlli mirati, quindi, con l’utilizzo dei vigili urbani che conoscono meglio il territorio. Il Prefetto ha invitato i cittadini alla collaborazione e le amministrazioni comunali a potenziare illuminazione pubblica videosorveglianza proprio come è stato chiesto, stamattina, dal commerciante che ha subito un furto nel suo negozio situato in via Acclavio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche