27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 18:44:00

Cronaca

“Città degradata. Bisogna lavorare per il bene comune”


TARANTO – “Solidarietà verso tutti i commercianti che subiscono furti e che ogni giorno devono fare i salti mortali anche per risolvere i problemi legati a fisco e burocrazia”. Leonardo Giangrande, presidente della Confcommercio Taranto interviene dopo l’ennesimo furto compiuto ai danni di un negozio del centro Presidente, i commercianti si sentono accerchiati? “I commercianti sono in difficoltà e non solo per i problemi connessi alla sicurezza. La Confcommercio sta lavorando per sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica sui grossi problemi del settore primi tra tutti sicurezza, abusivismo e fisco.

Stiamo organizzando una manifestazione che si terrà il prossimo 28 gennaio e servirà proprio per far conoscere ai cittadini quali siano le questioni sul tappeto. Nei prossimi giorni informeremo i mass media riguardo ai temi che saranno trattati durante la giornata di mobilitazione.Metteremo in campo tutte le iniziative che servono per risolvere i problemi della nostra categoria. I furti nei negozi sono aumentati. Purtroppo è così. Ho già segnalato alle istituzioni e al sindaco il degrado in cui versa il centro cittadino.Un situazione che è terreno fertile per malintenzionati, ma anche per chi pratica l’abusivismo che, com’è noto, è pura illegalità, è concorrenza sleale e colpisce pesantemente i commercianti che pagano le tasse e rispettano le regole. Siamo sempre pronti a dialogare con le forze dell’ordine e con le altre associazioni. C’è sintonia con il prefetto Claudio Sammartino sulle cose da fare. Il commerciante finito nel mirino chiede telecamere e illuminazione pubblica. “Ripeto, non possiamo che essere solidali con Angelo Pignatelli. Ha ragione quando chiede l’intervento delle istituzioni. Spero che le istituzioni ci ascoltino e che si inizi a lavorare per contrastare seriamente l’illegalità e specialmente per ottenere un solo scopo che è quello del bene comune. Confcommercio vuole dialogare con tutti e soprattutto con quelli che pongono al primo posto il bene e la rinascita della città”.

Giovanni Nicolardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche