Cronaca

“Legge incostituzionale”, no del gip


TARANTO – Il niet, per molti versi scontato, arriva di buon mattino. No al dissequestro dei coils, perchè anche per il gip Patrizia Todisco la legge 231 è incostituzionale, come lo è per la Procura e per i giudici del tribunale dell’Appello. Il gip ha formalmente accolto la richiesta della Procura sollevando questione di legittimità costituzionale della legge, inviando gli atti alla Consulta. Anche il Tribunale di Taranto, in funzione di giudice dell’appello, la scorsa settimana aveva sollevato dubbi di costituzionalità della “231” rimettendo gli atti alla Consulta e sospendendo il giudizio in attesa della decisione della Corte costituzionale.

Ad ogni buon conto, il passaggio di oggi è cruciale nel quadro della sempre più complicata vicenda che ruota attorno allo stabilimento siderurgico di Taranto, il più grande d’Europa, dove la tensione resta altissima. Di fatto, la fabbrica è presidiata dalle forze dell’ordine, dopo che nei giorni scorsi sono arrivati in città rinforzi da mezza Italia, su disposizione del Viminale. Il ministero dell’Interno segue con attenzione ciò che accade in Ilva, e che potrebbe accadere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche