Cronaca

Di Maio, troppi “se” sull’ex Ilva

Il ministro stamani a Taranto: «Chiusura dello stabilimento? Se i patti saranno rispettati non ci saranno problemi»

Il ministro Luigi Di Maio a Taranto prima di salire in prefettura per presiedere il Tavolo istituzionale su Contratto di Sviluppo
Il ministro Luigi Di Maio a Taranto prima di salire in prefettura per presiedere il Tavolo istituzionale su Contratto di Sviluppo

TARANTO – La parola “chiusura” aleggia come uno spettro ormai da tre giorni. Da quando, cioè, nel decreto crescita è stata introdotta la norma che abolisce l’immunità penale per i nuovi gestori dello stabilimento siderurgico.
Stamattina a Taranto il ministro Di Maio ha cercato di alleggerire il peso di una vicenda che rischia di fare da detonatore all’interno del governo.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione a partire dalle 16. Per leggere subito on line, abbonati al prezzo lancio di 1,99 euro per una settimana.

1 Commento
  1. Antonella 4 mesi ago
    Reply

    A Taranto o moriremo di tumore o se chiude l ilva moriremo di fame. Chi potrà mai comprare qualcosa dai negozi? 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche