23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 12:23:14

Cronaca

I 30 anni della Comunità Airone

Si terra alle 12,00 la conferenza stampa di presentazione dell’evento


Don Nino Borsci

TARANTO – Si terrà oggi, venerdì 28 giugno, la conferenza stampa di presentazione dell’evento organizzato per celebrare il trentennale della Comunità Airone, la più importante comunità pugliese per il recupero dei tossicodipendenti.
L’incontro si terrà alle ore 12 presso la sede della Comunità Airone, in via Basta n. 62, al quartiere Tamburi, nei pressi della chiesa San Francesco de Geronimo.
Interverranno: Giuseppe Tommasino, magistrato; don Nino Borsci, presidente Comunità Airone.
Durante la conferenza stampa porteranno la loro personale testimonianza un padre e la figlia ex tossicodipendente che, dopo essere stata utente della Comunità Airone oltre dieci anni addietro, oggi è reinserita nel contesto sociale; sarà presente anche un giovane che recentemente ha vissuto una esperienza simile.
La Comunità Airone dispone di sette centri per il recupero dei tossicodipendenti che si trovano nelle provincie di Taranto e Lecce, un novero che ne fa la più importante organizzazione pugliese operante in questo settore.
Nel corso della conferenza stampa, oltre a presentare le testimonianze di alcuni utenti che, grazie al percorso di riabilitazione nella Comunità Airone, sono usciti dal tunnel della tossicodipendenza, saranno resi noti i “numeri” relativi agli utenti che hanno usufruito dell’attività trentennale.
«Dietro ogni “numero” c’è sempre la storia di una persona – spiegano dalla comunità – alcune volte con un “lieto fine”, altre purtroppo con un insuccesso, storie di persone che nella Comunità Airone sono state sempre accolte e trattate con amore e professionalità».
Saranno resi noti, inoltre, i “numeri” del personale che, con diverse mansioni, opera nei sette centri della Comunità Airone, un importante contributo all’occupazione del territorio.

2 Commenti
  1. Carmine Ventricelli 2 anni ago
    Reply

    Auguri alla comunità che mi ha ridato la luce della vita, anche se è dura va affrontata di petto.
    Un caloroso abbraccio a tutti gli operatori in particolare conca d’oro ed un grazie a tutti specie a Don Nino grande.
    Un saluto da Karachi Pakistan ( per lavoro)

  2. mario mininni 2 anni ago
    Reply

    grande comunita airone mario mininni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche