30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 21:47:00

Cronaca

Razzia nei cantieri edili. In due nella trappola della Polizia


Furti nei cantieri edili: in due finiscono nella rete della Polizia. Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato Guido Nitti e Antonio Babuscio, rispettivamente di 29 e 26 anni.

 

Intorno alle 17 i poliziotti sono intervenuti in via Etolia, nella zona Taranto 2, dove erano state segnalate due persone aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un cantiere edile.

 

Giunti sul posto hanno sorpreso i due uomini mentre stavano caricando su un furgone alcune pedane di ferro utilizzate per allestire i ponteggi. Dopo averli bloccati gli agenti hanno perlustrato la zona che circonda il cantiere ed hanno rinvenuto un altro automezzo sul quale erano state già caricate altre pedane. Dopo aver accertato che anche il secondo furgone era nelle disponibilità dei fermati, questi ultimi sono stati condotti negli uffici della Questura e, dopo le formalità di rito, sono stati dichiarati in arresto e posti ai “domiciliari” su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Le forze dell’ordine hanno intensificato i controlli nella zona Taranto 2 dove proprio nelle settimane scorse, grazie alla segnalazione dei cittadini, erano stati presi due ladri d’appartamento. Un equipaggio della Volante era stato fermato da due donne, che chiedevano aiuto, perchè rincasando avevano notato nel giardino della loro abitazione due persone intente a rubare. Immediatamente giunti sul posto con l’ausilio di un altro equipaggio della Questura, i poliziotti avevano bloccato un 51enne tarantino.

 

Era stato colto sul fatto mentre, munito di torcia elettrica, si era introdotto in un deposito di pertinenza dell’abitazione, e si stava accingendo, insieme ad un complice, a portar via materiale ferroso. Il primo era stato arrestato, l’altro denunciato a piede libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche