Cronaca

In beneficenza oltre 23mila scarpe sequestrate dalla Dogana


“Basta la salute e un paio di scarpe nuove e puoi girare tutto il mondo”. Così cantava Petrolini negli Anni ’30 (poi ripreso da Nino Manfredi negli Anni ’70). Ed evidentemente l’Ufficio delle Dogane di Taranto deve aver fatto tesoro di questo suggerimento. Tanto da aver voluto devolvere in beneficenza 23.208 paia di scarpe sequestrate durante alcune operazioni di servizio.

 

Le calzature sono state divise in due lotti e consegnate (12.288 paia da donna) a don Lucio Ciardo, Presidente del Banco delle Opere di Carità con sede ad Alessano e le altre 10.920 calzature da uomo al generale Francesco Calò, in rappresentanza della Croce Rossa Italiana di Taranto.

 

Le due organizzazioni provvederanno a distribuirle alla popolazione bisognosa in varie zone del territorio italiano.

 

Tutti i dettagli nell’edizione odierna del quotidiano “Taranto Buona Sera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche