27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2021 alle 18:58:00

Cronaca

Archita, ‘arrivederci’ Palazzo degli Uffici


TARANTO – Non un addio, ma un arrivederci, a quando i lavori di ristrutturazione di Palazzo degli Uffici saranno terminati. Stamattina tutte le classi del liceo Classico Archita che nei mesi scorsi hanno dovuto convivere loro malgrado con il cantiere avviato a fine ottobre sono approdate nella sede provvisoria, nella ex scuola Mazzini, in via Pitagora, già succursale del liceo. La scuola ha approfittato dello stop alle lezioni dettato dal Carnevale per fare il trasloco nella sede fatta sistemare dalla Provincia. Banchi, sedie e lavagne sono stati portati all’ex Mazzini che da oggi ospita nove classi in più. Stamattina le lezioni sono riprese regolarmente, senza l’incubo del rumore e della polvere. Prof e studenti possono tirare un sospiro di sollievo.

Ma per svuotare completamente il palazzo del Borgo, sede storica del Ginnasio, bisogna effettuare un ultimo passaggio. Perché in quella struttura avvolta dalle impalcature restano le cinque classi del liceo musicale che, insieme a quelle per la pratica dello strumento, saranno spostate in città vecchia, alla scuola Consiglio. Anche su questo fronte ci sono delle novità. “Domani finiscono i lavori alla scuola Consiglio quindi da lunedì ogni giorno sarà utile per trasferirsi” fa sapere stamattina Francesco Di Giovanni, consigliere delegato dal sindaco a seguire il caso Archita esploso con le denunce di studenti e docenti. Lo stesso consigliere oggi incontrava il preside dell’Archita per stabilire il programma dell’ultima parte del trasloco che servirà a svuotare il Palazzo e a far entrare nel vivo gli importanti lavori di ristrutturazione. Proprio il mancato avvio dei lavori in città vecchia aveva bloccato il trasferimento e fatto temere, al rientro dalla vacanze di Natale, che l’accordo trovato a novembre potesse saltare. Poi la schiarita, con la ditta impegnata nel progetto di Palazzo degli Uffici che ha curato anche la sistemazione delle aule in città vecchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche