L'operazione

Paolo VI, preso con un chilo di droga

Nella rete dei carabinieri un 35enne che si stava aggirando tra i palazzi situati a ridosso della statale 172 ​

Cronaca
Taranto sabato 15 settembre 2018
di La Redazione
La droga sequestrata a Paolo VI
La droga sequestrata a Paolo VI © Tbs

E’ stato preso nel quartiere Paolo VI con oltre un chilo di droga. I carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Maurizio Capuano, trentacinquenne grottagliese già noto alle forze dell’ordine. Con l’operazione scattata nel quartiere periferico gli investigatori dell’Arma hanno ottenuto un altro importante risultato nella lotta al traffico di droga nel capoluogo jonico.

Capuano è stato individuato mentre si aggirava con fare sospetto in prossimità di alcuni edifici situati a ridosso della statale 172. L’uomo che è stato bloccato mentre saliva a bordo di una autovettura sin da subito ha mostrato un certo nervosismo. I carabinieri durante una perquisizione personale hanno rinvenuto nel giubbotto del 35enne una busta in plastica contenente due panetti di eroina, per un peso complessivo di un chilo e cento grammi.Sequestrato anche un coltello intriso di sostanza stupefacente. Il trentacinquenne grottagliese è stato subito condotto in caserma, è dichiarato in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente . Al termine delle formalità di rito è stato trasferito nella casa circondariale di largo Magli come disposto dal magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico.

L’eroina sequestrata sarà sottoposta ad analisi chimico-tossicologica dagli esperti del L.A.S.S. del Reparto operativo del comando provinciale.

Lascia il tuo commento
commenti