Il fatto

Il proprietario di una nota pizzeria in via Dante denunciato per furto di energia elettrica

Il danno quantificato ammonta a circa 80.000 euro

Cronaca
Taranto domenica 16 settembre 2018
di La Redazione
Un contatore Enel modificato - archivio
Un contatore Enel modificato - archivio © Tbs

Continuano i controlli degli agenti del Commissariato Borgo volti al contrasto dei furti d’energia. Nella mattinata di venerdì sono intervenuti con l’ausilio del personale specializzato di Enel Distribuzione all’interno di una nota pizzeria del Borgo sita in via Dante.

I poliziotti, fingendosi clienti, sono prima riusciti ad identificare il proprietario del ristoro e poi con l’intervento dei tecnici Enel hanno impedito eventuali ulteriori manomissioni. I successivi accertamenti hanno svelato una manomissione al contatore con un sistema che lo bypassava allacciandosi direttamente alla rete elettrica. Il danno quantificato al gestore di energia elettrica ammonta a circa 80.000 euro.

Il proprietario della pizzeria è stato denunciato in stato di libertà per furto di energia elettrica.

Lascia il tuo commento
commenti