14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 14:54:24

Cronaca

Truffa anziana spacciandosi per amico del figlio


Ha truffato un’anziana spacciandosi per amico del figlio. 

 

I poliziotti della Squadra Volante, dopo una segnalazione giunta alla centrale operativa della Questura, sono intervenuti nell’appartamento di una donna di settantasei anni che era rimasta vittima di un raggiro.

 

La poveretta, visibilmente agitata, ha raccontato agli agenti di polizia che poco prima, mentre faceva ritorno a casa era stata avvicinata da un giovane, il quale con modi affabili aveva carpito la sua fiducia dicendole di essere un amico di suo figlio residente attualmente in una città del Nord.

 

Secondo il racconto della malcapitata, il giovane dopo il primo approccio le aveva chiesto 1.500 euro quale corrispettivo per un componente di un computer che a suo dire il figlio aveva ordinato la scorsa estate.

 

A conferma di quanto dichiarato il giovane truffatore, con una telefonata faceva parlare l’anziana donna con un suo complice che spacciandosi per il figlio, confermava la richiesta di denaro.

L’anziana così convinta della veridicità della questione, ha chiesto al giovane di accompagnarla presso la sua abitazione e gli ha consegnata 1.000 euro, la somma di denaro che aveva disponibile in quel momento. Dopo essersi impossessato dei soldi il truffatore si è allontanato dalla abitazione, dichiarando che sarebbe ripassato il giorno successivo per ritirare la restante somma di 500 euro.

 

Gli investigatori della Questura dopo aver raccolto la testimonianza dell’anziana vittima hanno tracciato n identikit del truffatore.
Non è escluso che si possa trattare dello stesso lestofante che negli ultimi tempi ha preso di mira altri abitano che abitano in città. I truffatori in alcuni casi colpiscono spacciandosi anche per dipendenti di enti pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche