Cronaca

Ippodromo Paolo VI: politici scrivono al Ministro Bellanova

Lettera di alcuni politici ionici appassionati di ippica

Ippodromo Paolo VI
Ippodromo Paolo VI

“Egr. Ministro Teresa Bellanova”
-parte come da tradizione la lettera inviata da alcuni politici ionici al Ministro dell’agricoltura Teresa Bellanova- “Siamo un gruppo di politici della provincia di Taranto che per caso hanno approcciato con l’ippica nell’aprile 2019”.
“Oggi – prosegue la lettera- siamo divenuti veri e propri appassionati di questo meraviglioso mondo a tal punto che per l’anno 2020 prenderemo i colori e faremo il corso per gentleman.
Oramai passiamo il nostro tempo libero guardando filmati su Varenne e sognando un giorno di vincere come Roberto Vecchione, che proprio in questi giorni ha vinto una delle corse più importanti del Mondo come l’International Trot.
Corriamo con i colori del nostro paese e sfiliamo con il tricolore, perché siamo coscienti che la politica e l’amore per la nostra terra è fondamentale per la rinascita delle nostre imprese. Siamo gente di mare e di terra come tutti i pugliesi, ma ora siamo anche gente che ama l’ippica.
Sperando – concludono- che la rinascita ippica avvenga con l’urgenza dell’attenzione incisiva e definitiva della politica, porgiamo i nostri più cari e sinceri auguri di buon lavoro”.

Questi i firmatari della missiva:
Mino Perniola (Consigliere comunale di Palagiano)
Michele Schifone (Sindaco di Torricella)
Giovanna Greco (Presidente del Consiglio comunale di Avetrana)
Stefania Giannico (Consigliere comunale di Castellaneta)
Valentina Mastronuzzi (Consigliere comunale di Crispiano)
Cosimo Ciura (Sindaco di Monteiasi)
Giovanni Aloia (Assessore di Montemesola)
Franco Andrioli (Sindaco di Statte)
Giovanna Tomai (Consigliere comunale di Pulsano)
Domenico Putignano (Consigliere comunale di Massafra)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche