Le novità

Vertice in Regione sulla discarica Vergine

C’erano gli assessori Stea e Borraccino e il sindaco di Lizzano

Cronaca
Taranto lunedì 21 gennaio 2019
di La Redazione
Discarica Vergine
Discarica Vergine © Tbs

Vertice in Regione sulla discarica “Vergine” di Lizzano. “Importante incontro, presso l’Assessorato regionale all’Ambiente, con l’assessore Stea- dice l’assessore allo Sviluppo economico Mino Borraccino- che ringrazio pubblicamente per il suo costante impegno e grande disponibilità, sulla discarica “Vergine”. Assieme al Sindaco di Lizzano e l’assessore comunale Mele, il direttore dell’AGER, Avv. Grandaliano, il capo Dipartimento Ambiente della Regione Puglia, dott.ssa Barbara Valenzano, il direttore di Sezione Ing. Scannicchio abbiamo assunto insieme l’impegno a produrre, come Regione, una comunicazione ufficiale alla Procura della Repubblica di Taranto, che mantiene il sequestro dell’area della discarica, affinché si possa procedere ad autorizzare quanto prima, in capo alla nuova società privata che ha rilevato il sito, i lavori per la bonifica e la messa in sicurezza della discarica.

Al momento il sito necessità anche di costanti verifiche dei pozzi spia, affinché sia controllata la potenziale dispersione di percolato nell’ambiente circostante, comprese le falde. prosegue Moino Borraccino- come abbiamo sempre fatto fino ad oggi, continueremo a vigilare, affinché quel sito di discarica che è stato oggetto di cattiva gestione al punto da essere sequestrato dalla Procura della Repubblica, venga messo in sicurezza e non produca ulteriori rischi per la salute e per l’ambiente dei cittadini di Lizzano, Fragagnano, Montepararano e Faggiano”.

Lascia il tuo commento
commenti