14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 14:54:24

Cronaca

Rubano con il proprietario in casa. In due arrestati dai Carabinieri


CRISPIANO – Mettono a segno un furto con il proprietario in casa ma vengono scoperti e arrestati dai carabinieri. Nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Arma di Crispiano, hanno fermato il trentaduenne Pietro Sticchi e il ventinovenne Antonio Manigrasso, persone già note alle forze dell’ordine e residenti nella cittadina delle cento masserie. Nel corso di un servizio di controllo del territorio i carabinieri sono stati allertati da un anziano, residente in una zona periferica del paese, il quale ha riferito di avere subito il furto di una finestra dalla propria abitazione mentre si trovava in un’altra stanza dello stesso appartamento. Ha sentito rumori strani e quando è entrato nella stanza ha scoperto che avevano rubato una finestra.Il malcapitato ha dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma locale. Dopo un rapido sopralluogo hanno deciso di eseguire un controllo all’interno di una ditta di stoccaggio di materiale ferroso situato nei pressi dell’abitazione delle vittima e dopo pochi minuti hanno sorpreso i due presunti ladri mentre tentavano di disfarsi della refurtiva. Stavano tentando di vendere la finestra alla ditta di stoccaggio di materiale ferroso ma sono stati subito bloccati. I due giovani sono stati, quindi, dichiarati in arresto e condotti presso la casa circondariale di Taranto, a disposizione del magistrato di turno. La refurtiva è stata restituita al proprietario. In questo periodo di grave crisi economica le forze dell’ordine stanno intensificando i controlli per contrastare i cosiddetti reati predatori, soprattutto furti e rapine. Proprio nel fine settimana i carabinieri della Compagnia di Taranto e delle stazioni Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano hanno intensificato i servizi anticrimine. Cinque arresti e diciassette denunce a piede libero nel bilancio dei servizi di controllo del territorio. Hanno notificato provvedimenti restrittivi per furto aggravato e per evasione e furto e per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche