Il fatto

​Parcheggiatori abusivi, beccati in sedici

Controlli nel rione Salinella, multe per 12mila euro

Cronaca
Taranto martedì 12 febbraio 2019
di La Redazione
Carabinieri impegnati in controlli stradali - Archivio
Carabinieri impegnati in controlli stradali - Archivio © Tbs

Operazione Alto impatto: controlli dei carabinieri per garantire la legalità nelle strade di Taranto.

Nel mirimo i parcheggiatori abusivi. Il ripristino della legalità nelle strade di del capoluogo jonico continua ad essere tra gli obiettivi prioritari dei militari della Compagnia di Taranto che da tempo stanno eseguendo mirati servizi, tramite rigidi e fitti controlli, nei confronti degli utenti della strada. L’attività ha l’obiettivo principale di garantire una maggiore e crescente sicurezza ed è finalizzata a sensibilizzare l’utenza ad una scrupolosa osservanza del Codice della Strada e contestualmente a sanzionare la guida indisciplinata di coloro che non rispettano le norme stradali. I mirati controlli questa volta sono stati eseguiti nel quartiere Salinella e in particolare nei pressi del mercato rionale.

Il servizio nella mattinata di domenica ha consentito di sorprendere 16 persone impegnate nnell’illecita attività di “parcheggiatore abusivo”. Le sanzioni elevate, secondo quanto previsto dal Codice della Strada, ammontano a 12.336 euro. Inoltre i trasgressori sono stati ammoniti con l’ordine di allontanamento dai luoghi che, qualora violato, può dare seguito al cosiddetto Daspo urbano. L’attività di controllo pianificata dai carabinieri della Compagnia di Taranto è stata effettuata nella settimana appena trascorsa e continuerà anche nei prossimi giorni, nei pressi di ospedali, cliniche private, nonché a ridosso delle aree di parcheggio del lungomare e nei pressi di uffici pubblici e di istituti scolastici.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vincenzo Ingrosso ha scritto il 12 febbraio 2019 alle 18:43 :

    Proprio nella piazza della foto domenica sera 10/2/2019 ho dovuto pagare un euro al parcheggiatore abusivo. Non avevo spiccioli e allora mi ha dato il resto di dieci euro. E' una piaga per Taranto: ovunque c'è necessità di fermarsi, supermercati, ospedali e cliniche o mercati rionali, c'è il parcheggiatore abusivo. Il fatto che incontriamo sempre gli stessi vorrà significare che esiste una spartizione di posti. Allora bisogna ricercare l'organizzazione criminale che gestisce questi posti. Rispondi a Vincenzo Ingrosso