Cronaca

Bonifica Taranto, tre gli obiettivi primari


“Il secondo incontro della Cabina di regia per la riqualificazione e le bonifiche che riguardano Taranto ha confermato i tre obiettivi primari individuati nel primo incontro nell’area di Tamburi, con particolare riferimento agli istituti scolastici, nell’area PIP del comune di Statte e nel Mar Piccolo”. Così l’Assessore Lorenzo Nicastro al termine dell’incontro tenutosi nel capoluogo ionico.

“Per Tamburi nei prossimi trenta giorni il Comune di Taranto presenterà agli enti componenti la Cabina i progetti per la riqualificazione e la bonifica degli istituti scolastici del quartiere, compresa la Scuola Deledda divenuta il simbolo delle criticità ambientali con cui gli abitanti convivono da anni. L’obiettivo – prosegue Nicastro – è quello di predisporre le attività di gara il prima possibile cercando di avviare i lavori entro l’estate per permettere la riapertura delle scuole a settembre con le attività ultimate”.

“Per l’Area PIP di Statte, fermo restando il quadro già definito di attività, al prossimo incontro della Cabina di Regia, fissato tra 15 giorni, il Comune competente dovrà presentare il progetto esecutivo per i lavori di caratterizzazione della falda. Completato questo lavoro di indagine si potrà procedere all’avvio dei lavori entro la fine dell’anno. Ai prossimi appuntamenti, cadenzati quindicinalmente, le determinazioni sul Mar Piccolo in attesa degli ulteriori approfondimenti affidati ad Arpa Puglia che permetteranno di meglio tarare gli interventi. A piccoli passi – conclude l’Assessore – tentiamo di costruire un percorso credibile e, soprattutto, concreto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche