22 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 21:54:00

Cronaca

Lotta alla prostituzione, blitz dei carabinieri: 25 arresti in Puglia


E’ scattato nel fine settimana fino alle prime luci dell’alba di oggi, domenica 10 marzo, un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato soprattutto al contrasto della prostituzione e delle tipologie di reati connessi, come l’immigrazione clandestina, che ha interessato tutta la Regione.

L’operazione, disposta dal Comando Legione Carabinieri “Puglia” ha visto impegnati 322 militari a bordo di 149 mezzi dei Comandi Provinciali supportati da due elicotteri del Nucleo carabinieri di Bari-Palese abilitati anche al volo notturno. I controlli si sono concentrati maggiormente sul fitto reticolo di arterie stradali dove abitualmente viene esercitata la prostituzione, parcheggi, club privè, strutture ricettive, centri benessere e locali notturni.

In ambito regionale complessivamente:
– 25 sono stati gli arresti eseguiti per reati vari, di cui 16 in flagranza e 9 su ordinanza di custodia cautelare;
– 15 sono state le persone denunciate in stato di libertà di cui 2 per reati in materia di prostituzione;
– 14 grammi la droga sequestrata, mentre 11 sono state le persone segnalate alle Prefetture competenti, quali consumatrici di stupefacenti;
– 1 pistola e 6 munizioni sequestrate;
– 13.500 euro il valore della refurtiva recuperata;
– 1.365 persone identificate ed 840 i veicoli controllati;
– 104 le contravvenzioni elevate, 10 le patenti di guida e 3 i documenti di circolazione ritirati, 13 gli auto-motoveicoli sequestrati e 4 quelli recuperati;
– 3 le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza;
– 32 strutture ricettive, 23 abitazioni, 6 centri benessere e 47 aree adibite a parcheggio ispezionati;
– 118 perquisizioni personali e domiciliari eseguite e controllate le posizioni di oltre -457 persone sottoposte a misure di prevenzione e/o cautelare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche