25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 06:45:36

Cronaca

Cocaina e hashish nel comò. Pusher preso al rione Tamburi


TARANTO – Aveva nascosto hashish e cocaina nel comò.

Il quarantaduenne Ciro Mappa, è stato arrestato dai carabinieri impegnati in mirati controlli antidroga, nel quartiere Tamburi.

Durante uno dei numerosi servizi, finalizzati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nei rioni ritenuti a rischio, i militari in borghese dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taranto hanno fatto cadere nella rete il 42enne tarantino che tra l’altro è già noto alle forze dell’ordine.

I carabinieri diretti dal tenente Pietro Laghezza hanno eseguito un servizio di appostamento nei pressi di una abitazione situata in via Alessandro Manzoni, dove nei giorni scorsi era stato notato un andirivieni di tossicodipendenti. Colto il momento opportuno, hanno fatto irruzione nell’appartamento di Mappa ed hanno eseguito una accurata perquisizione che ha sortito in poco tempo i frutti sperati. 

 

Infatti, all’interno del comò sono stati rinvenuti, nascosti tra la biancheria, tre panetti di hashish del peso di 300 grammi e 40 grammi di cocaina. In una cassetta di sicurezza erano, invece, custoditi 480 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio e ritenuti dagli investigatori dell’Arma probabile provento dell’attività illecita.
Droga, soldi e materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi sono stati posti sotto sequestro. Il presunto pusher è stato dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito, trasferito nella casa circondariale di largo Magli, a disposizione del pm di turno, dott. Maurizio Carbone. Difeso dall’avvocato Marino Galeandro, nelle prossime ore sarà interrogato dal gip nell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche