Ambiente

​«Caratterizzazione in tutte le aree bimbi»​

La richiesta dei medici. Peacelink: i dati sulla diossina

Cronaca
Taranto domenica 17 marzo 2019
di La Redazione
Un giardino - archivio
Un giardino - archivio © Tbs

«Eseguire al più presto nei giardinetti frequentati dai bambini, in tutta la città di Taranto, una caratterizzazione analoga a quella effettuata negli anni scorsi nelle aree a verde del quartiere Tamburi, per verificare l’eventuale presenza di metalli e composti tossici. La richiesta è stata avanzata nelle scorse settimane dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Taranto, rappresentato dalla dottoressa Annamaria Moschetti, pediatra e presidente della Commissione Ambiente, nel corso di una riunione che si è svolta a Bari, nella sede della Direzione generale dell’Agenzia Regionale per l’Ambiente (ARPA Puglia).

All’incontro hanno preso parte anche il direttore generale di ARPA Puglia, avvocato Vito Bruno, il direttore scientifico facente funzioni, dottor Nicola Ungaro, il direttore del Centro Regionale Aria, dottor Roberto Giua, e la dottoressa Maria Serinelli del Presidio ospedaliero Unità Ambiente Salute». È quanto si legge in una nota firmata anche dal presidente dell’Ordine dei Medici, Cosimo Nume.

«Durante l’incontro, svoltosi in un clima di collaborazione proficua e costruttiva, sono stati affrontati alcuni aspetti relativi alla protezione della salute dei cittadini esposti alle emissioni inquinanti provenienti dall’area industriale di Taranto». Nei giorni scorsi, intanto, si è tenuta una conferenza stampa di Vincenzo Fornaro, Fulvia Gravame, Carla Luccarelli, Luciano Manna ed Alessandro Marescotti: «Vi sono delle novità sulle deposizioni di diossina che vogliamo comunicare all’opinione pubblica. Con un accesso ai dati del deposimetro della masseria Carmine (sita a 2 chilometri e 200 metri dall’impianto siderurgico di Taranto) si nota un incremento considerevole delle deposizioni di diossina negli ultimi mesi del 2018». Spicca il dato di 27,3 pg/ m2 die a ottobre. «Tali dati cumulano le diossine, i furani e i PCB dioxin like e ne quantificano la tossicità equivalente. In Germania la media annua concessa per le deposizioni di diossine, furani PCB DL nelle aree di pascolo è di 4 pg/m2 die è stato detto in conferenza».

Lascia il tuo commento
commenti