15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 19:30:02

Cronaca

Individuati e arrestati i responsabili di un incendio ad un’ambulanza

La notte del 13 novembre scorso a Taranto incendiarono un'ambulanza parcheggiata all'interno dell'Istituto Salesiano Don Bosco in Viale Virgilio


 

Al termine una complessa attività investigativa   il personale della Squadra Mobile ha   eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelari in carcere, nei confronti dei pregiudicati De Ponzio Christian,  e Tomai Pietro  rispettivamente di 25 e 20 anni ritenuti responsabili, la notte del 13 novembre scorso, dell’incendio di un’ ambulanza di proprietà della Croce Rossa Italiana, parcheggiata all’interno dell’Istituto Salesiano Don Bosco in Viale Virgilio. 

I due sono ritenuti responsabili di incendio, furto aggravato e turbata regolarità di un servizio di pubblica necessità.

In quell’occasione le fiamme si propagarono ad altri  otto veicoli parcheggiati nelle vicinanze provocando seri danni.

L’attività d’indagine, supportata dalla meticolosa analisi delle immagini  di numerosi sistemi di videosorveglianza ha permesso di delineare sia il percorso che i movimenti dei due  malviventi,  partendo dal distributore di carburanti  – dove avevano preso il liquido infiammabile – fino a  Viale Virgilio sede  come detto della Croce Rossa Italiana per poi terminare nelle rispettive abitazioni a conclusione del delittuoso episodio. 

A conferma di quanto accertato i poliziotti hanno anche recuperato in casa dei due fermati gli  indumenti del tutto identici a quelli indossati durante la notte dell’incendio ed immortalati dalle immagini delle telecamere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche