13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 08:42:20

Cronaca

Aste, la crisi anche sui Riti


TARANTO – Nell’anno del cambiamento crollano le Sdanghe dell’Addolorata. E, tendenzialmente, le offerte per i simboli delle due processioni del Giovedì e Venerdì Santo non fanno registrare cifre da capogiro. Con situazioni differenti a seconda della statua e della “gara” per aggiudicarsi il privilegio di partecipare alle processioni, le assemblee dei confratelli del Carmine e dell’Addolorata tenute in maniera inedita sabato sera, con più una settimana di anticipo rispetto alla tradizione bicentenaria che le ha viste svolgersi sempre la domenica delle Palme, pare abbiano risentito della crisi.

Lampante è il caso delle Sdanghe (così, ha evidenziato ancora una volta il priore della confraternita dell’Addolorata, Antonio Liuzzi, viene indicata durante la gara la statua della Madonna): 33mila euro quest’anno mentre l’anno scorso 80.400 euro. Fanno eccezione le statue più ambite e dal significato profondo che sfilano in processione il Venerdì Santo per i Misteri: Gesù Morto (quest’anno ‘aggiudicato’ a 42mila euro, l’anno scorso a 11mila) e l’Addolorata del Carmine che sale a 40mila euro (15mila l’anno scorso). Nel salone del circolo sottufficiali (per l’Addolorata), così come alla caserma Rossarol (per il Carmine) riecheggia il sentimento comune dei confratelli: per loro sabato è stato come vivere ‘in anticipo’ il giorno delle Palme. E’ stato l‘arcivescovo ad aver disposto che le gare fossero distanziate dalla domenica delle Palme, da riservare al culto. Una decisione accettata ma non senza un sentimento di rammarico e di timore per le prossime edizioni dei Riti. E intanto lo sguardo va, come d’abitudine, alle cifre che caratterizzano l’edizione 2013 dei Riti. Ecco come è andata per la processione dell’Addolorata: Sdanghe 33.000 (l’anno scorso 80.400); troccola 15.300 (11.000); pesare 4.000 (3.350), Croce dei Misteri 9.000 (12.550); primo crocifero 3.800 (3.500); secondo crocifero 3.650 (3.500), terzo crocifero 3.100 (3.400); il bastoncino 2.200 (3.050); prima mazza 1.700 (1.200); seconda mazza 1.550 (1.200); terza mazza 1.300 (1.250). Così la processione dei Sacri Misteri: troccola 5.000 (7.000 nel 2012); Gonfalone 2.500 (4.250); Croce dei Misteri 7.100 (8.000); Cristo all’Orto 10.100 (21.000); la Colonna 10.000 (21.000); Ecce Homo 10.000 (8.000); la Cascata 15.000 (21.400); Crocifisso 21.000 (21.000); Sacra Sindone 22.900 (11.000); Gesù morto 42.000 (11.000); Addolorata 40.000 (15.000). Le forcelle: forcelle Cristo all’Orto 4.400 (7.600); forcelle La Colonna 2.600 (8.500); forcelle Ecce Homo 4.500 (8.350); forcelle La Cascata 4.100 (2.600); forcelle Crocifisso 3.000 (8.350); forcelle Sacra Sindone 10.000 (6.100); forcelle Gesù Morto 500 (9.000); forcelle Addolorata 12.500 (5.100).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche