22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Cronaca

Marò, il Governo italiano accusa l’India


Lo scontro tra Italia e India nato dalla vicenda dei due marò accusati di omicidio continua a colpi di comunicati tra i due governi. Non si è fatta attendere la reazione italiana alla decisione del governo indiano di bloccare nel paese asiatico il nostro ambasciatore accusato di aver tradito i patti e che per questa ragione non avrebbe più i benefici del corpo diplomatico.

Questa la nota del governo italiano: ”La decisione della Corte Suprema di precludere al nostro ambasciatore di lasciare il Paese senza il permesso della stessa Corte costituisce un’evidente violazione della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche che codifica principi universalmente riconosciuti”.

”Continuiamo – conclude – a far valere anche formalmente questo principio-cardine di diritto ribadito dalla Corte internazionale di Giustizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche