15 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

Cronaca

Redditi bassi, tenore di vita alto. Sequestrati beni a imprenditore


Dichiara redditi bassi ma ha una azienda di autotrasporti, auto e appartamenti e la moglie gestisce una rivendita di tabacchi.

All’uomo, un quarantaquattrenne tarantino già noto alle forze dell’ordine, la Guardia di Finanza ha messo sotto chiave beni immobili e disponibilità finanziarie per circa 800 mila euro.

Il sequestro d’urgenza disposto dal Tribunale di Taranto è stato eseguito dai militari del Nucleo di polizia tributaria del Comando provinciale, diretti dal maggiore Giuseppe Micelli.

L’operazione è scattata dopo gli accertamenti riguardo a violazioni al nuovo “codice antimafia’” (decreto legislativo numero 159/2011), che prevede l’applicazione delle misure di prevenzione, anche patrimoniali, a carico di persone che vivono abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività illecita.

I finanzieri hanno messo sotto chiave e affidato ad un custode giudiziale, nominato del Tribunale tarantino, due appartamenti, il patrimonio aziendale di una ditta di autotrasporti e di una rivendita di tabacchi e generi di Monopolio, due autovetture (una Lancia Delta e una Nuova 500) e disponibilità finanziarie per un valore di circa 800 mila euro.

Nel corso delle indagini gli investigatori della caserma di via Scoglio del Tonno hanno verificato la posizione reddituale del quarantaquattrenne tarantino, con un curriculum delinquenziale di tutto rispetto. Infatti è noto alle forze dell’ordine per ricettazione, associazione per delinquere, truffa continuata, tentato omicidio, detenzione illegale di armi, furto. “Gli accertamenti patrimoniali eseguiti anche nei confronti del nucleo familiare – sottolineano i vertici della Guardia di Finanza di Taranto – hanno evidenziato una macroscopica sproporzione tra redditi conseguiti, sia dall’uomo che dalla moglie rispetto alle spese sostenute, ovvero al tenore di vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche