14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 14:54:24

Cronaca

India, ultimatum all’Italia: ridateci i marò e niente ritorsioni


“Violata consegna aggravata” e “dispersione di oggetti di armamento militare”: sono questi i reati su cui indaga la Procura Militare di Roma e che vede indagati i marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

I due sono stati interrogati ieri a Roma. La loro iscrizione nel registro degli indagati risale a subito dopo la morte dei due pescatori indiani. La Procura Militare di Roma nelle prossime ore trasmetterà gli atti alla Procura ordinaria di Roma, che indaga per il reato di omicidio volontario.

Intanto, il governo indiano manda un ultimatum: se l’Italia riconsegnerà entro domani, 22 marzo, i marò all’India non scatteranno le ritorsioni per “Oltraggio alla Suprema Corte” del Paese asiatico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche