Cronaca

Sicurezza sul lavoro. Raffica di multe


Sicurezza: raffica di multe nel corso dei controlli nei cantieri edili da parte dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro. Nei giorni scorsi i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto hanno eseguito una serie di attività ispettive finalizzate alla prevenzione e alla repressione degli illeciti in materia di legislazione sociale.

I controlli hanno interessato, in particolare, alcune attività imprenditoriali che operano nel settore dell’edilizia. Nella circostanza i militari hanno adottato un provvedimento di sospensione dell’attività nei confronti di una ditta che gestisce un cantiere a Manduria.

Il titolare ha occupato alle proprie dipendenze un lavoratore in nero. I carabinieri del Nil hanno, inoltre, elevato ulteriori sanzioni amministrative per oltre 3.500 euro. Nel prosieguo dell’attività ispettiva hanno controllato altre imprese edili che sono state sottoposte ad accertamenti amministrativi elevando multe per oltre 5 mila euro. Intanto la Compagnia di Manduria ha attivato una serie di servizi di controllo del territorio.

Il Nucleo radiomobile e le stazioni dipendenti hanno eseguito due arresti e denunciato nove persone in stato di libertà. In particolare i militari delle caserme di Sava e Maruggio hanno rispettivamente arrestato, in esecuzione di ordini di carcerazione, M.V., 63enne savese, per detenzione illegale di armi, e R.V., 46enne di Maruggio, per inosservanza delle prescrizioni della sorveglianza speciale. Entrambi sono stati sottoposti alla detenzione domiciliare.

Il Nucleo Radiomobile ha denunciato in stato di libertà cinque persone per reati vari: due per falsità materiale, una per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria, una per porto di armi o oggetti atti ad offendere, una per evasione dagli arresti domiciliari. I carabinieri della stazione di Avetrana, infine, hanno segnalato in stato di libertà una persona per furto di energia elettrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche