Cronaca

Rubano cavi in rame a scuola. Tre in manette


Si erano già impossessati di 100 metri di cavi elettrici, dai quali successivamente avrebbero estrapolato rame per un valore totale di 500 euro.

Nicola Zelletta di 36anni e due minorenni, sono stati arrestati, dai Carabinieri delle Stazioni Taranto Principale e Taranto Salinella.

I militari sono stati allertati da una segnalazione giunta alla Centrale Operativa dell’Arma di Taranto ed hanno sorpreso i malviventi all’interno di una vecchia scuola materna, su viale Virgilio, intenti a depredare lo stabile di tutto l’oro rosso presente.

Vi si erano introdotti dopo aver forzato la serratura dell’ingresso. L’arrivo delle due pattuglie di Carabinieri, ha fatto cambiare i loro piani: hanno tentato la fuga, scavalcando la recinzione perimetrale, lanciando contro i militari gli strumenti utilizzati per mettere a segno il colpo, ma sono stati tempestivamente raggiunti e bloccati.

Per i tre è scattato immediatamente l’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche