26 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2021 alle 08:56:00

Cronaca

A spasso con mitragliatrice e pistola. Arrestato


 

Un corriere delle armi finisce nella rete della Guardia di Finanza. Il trentaseienne Francesco Gesualdo, residente a Statte, trasportava in auto un mitra, una pistola ed oltre 100 proiettili.

I militari del Comando provinciale delle Fiamme Gialle, diretti dal colonnello Salvatore Paiano, hanno eseguito una serie di controlli sui veicoli sulle strade maggiormente trafficate della provincia jonica. 

Sulla statale 106, nel territorio di Ginosa Marina, i finanzieri del Gruppo di Taranto, guidati dal maggiore Giuseppe Dell’Anna e dal capitano Giuseppe Di Noi hanno fermato un’autovettura per un normale controllo.

Durante la perquisizione nell’abitacolo della macchina, il conducente, lo stattese Francesco Gesualdo, ha iniziato a mostrare strani segni di nervosismo.

I militari della caserma di via Scoglio del Tonno insospettiti dall’atteggiamento dell’automoblista hanno deciso di eseguire un controllo accurato sulla vettura. I finanzieri hanno, infatti, rinvenutonel cruscotto e nell’imbottitura del sedile, un mitrae modello Sites – Spectre” calibro 9, una pistola “Smith & Wesson” 357 magnum e 50 proiettili calibro 9.

E’ scattata anche una perquisizione nell’abitazione dell’uomo dove sono stati rinvenuti altri 50 proiettili calibro 9. Gesualdo è stato arrestato e trasferito nella casa circondariale. di largo Magli a disposizione del magistrato di turno.

Gli investigatori della Finanza stanno eseguendo una perizia balistica per accertare se le armi siano state già utilizzate dalla malavita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche