Cronaca News

Coronavirus, in fuga dal Nord. Gli studenti tarantini tornano a casa

Coronavirus, supermercati presi d'assalto al Nord
Coronavirus, supermercati presi d'assalto al Nord

La grande fuga. Dal Nord verso Taranto. Ritorno a casa. Almeno per il momento. Da Milano, da altri centri della Lombardia, del Piemonte e dell’Emilia Romagna, sono decine e decine i ragazzi di Taranto che in queste ore stanno rientrando nelle case di famiglia per sfuggire al pericolo del coronavirus. Cosa deve fare chi torna dalle regioni colpite: il vademecum. A Taranto, a titolo precauzionale, è sotto sorveglianza chi è stato in Cina.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere subito online basta abbonarsi ad un prezzo lancio.

2 Commenti
  1. Fra 1 mese ago
    Reply

    Dagli all’untore,chi tocca ,la tocca,perché state ritornando ,volete impestarci!!! Questo paese è in mano agli sciacalli non se ne può più !! L’Italia è l’unica in Europa con centinaia di infetti ,perché ?

  2. Antonio 1 mese ago
    Reply

    Già siamo il terzo paese al mondo per contagio, per cui si dovrebbero adottare tutte le precauzioni possibili e immaginabili del caso con seri controlli o no ? O pensano che basterà qualche wind day per risolvere il problema come per l’ilva ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche