12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 17:00:38

Cronaca

Marò, il Ministro ai familiari: “Non li lasciamo soli”


Pasqua in India. Solo che non si tratta di un “cine-colomba” del duo comico Boldi-De Sica. E’ invece, l’amara vicenda dei due Marò italiani Massimiliano Latorre, tarantino e Salvatore Girone, barese, costretti nel Paese asiatico in attesa del processo per omicidio di due pescatori.

Ieri il Governo italiano ha voluto far sentire alle famiglie dei due fucilieri la vicinanza dell’Italia: “Vi porto l’abbraccio dell’intero Paese”. Così il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, si è espresso durante l’incontro che il Ministro ha voluto lontano dai riflettori.

“Non li lasceremo soli” ha assicurato Di Paola, accompagnato dal capo di stato maggiore della Difesa, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, e dal capo di stato maggiore della Marina Militare, ammiraglio Giuseppe De Giorgi.

Il ministro si è recato prima nell’abitazione di Torre a Mare di Salvatore Girone e si è intrattenuto brevemente con la moglie del fuciliere, Vania Girone, e con altri familiari. Poi ha raggiunto Taranto per la visita alla mamma di Massimiliano Latorre. Un colloquio di pochi minuti per testimoniare la sua vicinanza e quella del governo dopo una settimana tormentata caratterizzata dalle polemiche dimissioni del Ministro degli Esteri Giulio Terzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche