29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2020 alle 16:10:37

Cronaca

Cgil: “Sbagliato il referendum sull’Ilva”


“Era ed è sbagliato proporre ai cittadini tramite referendum, ancorché consultivo, un pronunciamento su temi importanti legati a diritti fondamentali di rilievo costituzionale come la salute e il lavoro, specie se si è consapevoli che l’Amministrazione Comunale non ha poteri
per agire in maniera diretta”.
 
Lo sottolinea in una nota il direttivo della Cgil di Taranto prendendo posizione sul referendum consultivo in programma il 14 aprile e riguardante la chiusura totale o parziale dell’Ilva.
 
“Si tratta quindi – aggiunge la Cgil – di un esercizio sterile, tanto più all’indomani di interventi legislativi di carattere nazionale e regionale che sono intervenuti sulla vicenda Ilva”. 
 
La Cgil jonica “con il dovuto rispetto verso un Istituto di partecipazione popolare, come il referendum consultivo, non intende partecipare alla campagna referendaria né dare indicazioni di voto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche