07 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca News Provincia

Nuovo servizio demografico online a Martina Franca

Attivato dal Comune da pochi giorni e ha già registrato un centinaio di accessi

Nuovo servizio demografico online a Martina Franca
Nuovo servizio demografico online a Martina Franca

MARTINA FRANCA – È attivo da pochi giorni e ha già registrato un centinaio di accessi. Si tratta del nuovo servizio demografico online attivato dal Comune per i cittadini residenti i quali, navigando da pc o da cellulare e in pochi click, posso­no ora richiedere il rilascio di cer­tificazioni anagrafiche e di stato ci­vile, in autocertificazione, semplici e con timbro digitale. Una modalità semplice, comoda e soprattutto ve­loce che fa risparmiare al cittadino la fila allo sportello e i tradizionali tempi di attesa poi, più o meno va­riabili, per il rilascio.

Ne è convinta Valentina Lenoci, la più giovane tra gli assessori della giunta An­cona, alla guida dell’assessorato all’Innovazione e Partecipazione. “È proprio questo periodo diffici­le quello più adatto a promuovere, con ancora più impegno, l’impor­tanza di fornire i servizi pubblici in modo sempre più innovativo e digi­tale” – sottolinea la dr.ssa Lenoci, rivolgendo un appello ai sindacati, ai patronati e ai Caf che supportano quotidianamente i cittadini nel disbrigo delle pratiche più dispara­te e nel rapportarsi con la pubblica amministrazione – “Chiediamo a loro di divulgare quanto più pos­sibile queste nuove modalità, che possono semplificare la vita anche dei cittadini più anziani e delle fasce più fragili. A tal proposito, prevediamo anche dei momenti di formazione”. La procedura è semplice. Nel sito istituzionale del Comune di Martina Franca, nella sezione “Servizi Demografici onli­ne”, in tre passaggi e compilando i dati richiesti, si possono richiede­re autocertificazioni precompilati, certificati anagrafici e di stato ci­vile semplici e con timbro digitale. Per procedere, è necessario avere il codice SPID, la Carta Naziona­le dei Servizi, la carta d’identità elettronica o, in mancanza di uno di questi, accedere tramite Login.

Il processo di registrazione avvie­ne con l’autenticazione del cittadi­no, sempre in modalità online: in questo periodo di emergenza, una video chiamata in orari concordati tramite webcam su skype o altre piattaforme web con l’operatore di ufficio sostituiscono il tradizionale riconoscimento allo sportello, per il momento il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17. Quello dei servizi anagrafici e di stato civile online è uno dei passi avanti fatti nell’am­bito del processo di transizione al digitale intrapreso dal comune martinese, secondo l’Agenda Di­gitale nazionale. A maggio 2018 il rilascio della prima carta d’identità elettronica segna l’inizio del cam­mino, seguita con il riconoscimen­to, nel gennaio 2019, da parte del Ministero dell’Innovazione Tecno­logica e Digitalizzazione quale ter­zo comune in Italia per velocità di emissione delle carte elettroniche. Da novembre 2018, inoltre, Marti­ na Franca è uno dei pochi centri del Sud Italia che fa parte dell’ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popo­lazione Residente, un grande data­base nel quale confluiscono i dati anagrafici di tutti i cittadini. L’ade­sione a questo registro consente ai cittadini martinesi che vivono nei comuni aderenti di potersi recare presso lo sportello anagrafe in loco e richiedere tranquillamente cer­tificati anagrafici: Roma, Milano e Torino fanno parte – per esem­pio- del sistema, e ciò è un grande vantaggio pensando ai lavoratori in trasferta o agli studenti universitari fuori sede. Importanti novità anche per i pagamenti: l’avvio del PagoPa per pagare in modalità elettronica alcuni servizi come la Tari 2019, lo sportello unico per l’edilizia e quel­lo per le attività produttive, le lam­pade votive cimiteriali, in fase di estensione ad altri servizi. Per in­formazioni: https://www.comune. martinafranca.ta.it/pagina1297_ servizi-demografici-online.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche