26 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2021 alle 22:44:00

Cronaca

Furto in un edificio comunale: 2 arresti


GINOSA – In due tentano di rubare gli infissi di un immobile comunale ma vengono arrestati dai carabinieri. Nella serata di ieri, i militari della stazione di Ginosa, nel corso di un mirato servizio anticrimine hanno preso con le mani nel sacco Carmine Pirrazzo , 29enne e Cosimo Zicari, 30enne, entrambi residenti a Ginosa.

Intorno alle 20 i carabinieri impegnati in un servizio perlustrativo nel centro abitato di Ginosa hanno notato un foro che era stato praticato lungo la recinzione di un immobile comunale, attualmente non utilizzato e ubicato in contrada S. Maria D’Attoli. La circostanza ha insospettito i militari i quali hanno deciso di approfondire gli accertamenti, tanto che, una volta all’interno dell’edificio, hanno sorpreso i due mentre erano intenti a smontare gli infissi in alluminio e le porte in cristallo.

Pirrazzo e Zicari sono stati quindi dichiarati in stato di arresto con l’accusa di tentato furto. La refurtiva recuperata, che ha un valore di 50mila euro è stata restituita al Comune.

I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trasferiti nella casa circondariale di Taranto così come disposto dall’autorità giudiziaria. Il Comando provinciale dell’Arma ha intensificato i controlli nel capoluogo e nei centri della provincia dove negli ultimi mese si sta registrando l’aumento dei reati cosiddetti predatori, soprattutto furti e rapine.

I carabinieri della stazione di San Giorgio Jonico, intanto, hanno arrestato, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Taranto, un trentottenne di Carosino. L’uomo, già sottoposto a sorveglianza speciale, non avendo ottemperato all’obbligo di versare una cauzione al Tribunale di Taranto, è stato trasferito nella casa circondariale di largo Magli per scontare una pena di sei mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche