Cronaca

Coronavirus, aggiornamenti dal sindaco Vito Parisi


“Ho appena saputo che una nostra concittadina è stata finalmente dimessa e ora è tornata a casa perché le sue condizioni sono nettamente migliorate. Questa notizia non può che infondere felicità e speranza” lo comunica Vito Parisi, sindaco di Ginosa.

“Al contempo, in attesa di notizie ufficiali, è doveroso informarvi che dalle informazioni finora acquisite il numero totale dei contagi tra Ginosa e Marina di Ginosa sarebbe salito a sei.

Ai miei concittadini faccio gli auguri di pronta guarigione, mentre ai familiari va tutto il mio sostegno. Sono sicuro che andrà tutto per il meglio.

Un plauso a tutti i medici degli ospedali del territorio e agli operatori sanitari sempre schierati in prima linea.

Invito tutti a mantenere alta l’attenzione e a restare in casa. E’ l’unico modo che abbiamo per combattere il Covid-19.

Le restrizioni del Governo sono state prorogate fino al 13 aprile. I controlli da parte della Polizia Locale e Carabinieri proseguono a ritmo serrato.

Nel frattempo, la macchina comunale degli aiuti alle persone più bisognose è in funzione. Sono arrivati numerosi pacchi contenenti generi alimentari da parte della Caritas, è stato attivato un conto corrente solidale e sono partite le collette alimentari alle uscite dei supermercati, mentre prosegue l’erogazione dei buoni spesa, a carico interamente del Comune.

Inoltre, sarà pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per attività commerciali disponibili ad accettare buoni spesa.

Riguardo a questi ultimi, con l’arrivo dei 195.000 euro da parte della Protezione Civile e i 66.000 euro da parte della Regione, essi saranno estesi a una fascia più ampia di persone, che dalla prossima settimana potranno farne richiesta attraverso modalità di cui sarà data notizia.

Stiamo lavorando ad un sistema di accreditamento che sia più rapido possibile e che garantisca un controllo adeguato per evitare che i cosiddetti “furbetti” ne approfittino.

“Gli unici numeri telefonici a cui fare riferimento per tali richieste – conclude il SIndaco Vito Parisi-attivi anche per il sostegno psicologico a famiglie e minori in difficoltà durante questa fase emergenziale, rimangono quelli dello sportello “Andrà Tutto Bene’’ del Comune di Ginosa”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche