Cronaca

4 milioni di euro di donazione dalla Banca d’Italia per ospedali di Taranto e Brindisi

Il palazzo della Banca d'Italia
Il palazzo della Banca d'Italia

 

 

 

Emergenza COVID 19. La Banca d’Italia ha erogato un contributo straordinario di 4 milioni di euro alla Regione Puglia e alla Protezione civile regionale per l’allestimento di due strutture temporanee per la terapia intensiva presso gli ospedali Perrino di Brindisi e Moscati di Taranto, strutture destinate ad accogliere complessivamente fino a 48 pazienti.

 

La destinazione dell’importante e preziosa cifra è specificatamente indicata dal Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco.

 

“Accolgo con profonda gratitudine, a nome di tutta la comunità pugliese – ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – il generoso sostegno che la Banca d’Italia ha offerto per l’allestimento delle strutture temporanee per la terapia intensiva presso l’Ospedale Perrino di Brindisi e l’Ospedale Moscati di Taranto. Vorrei esprimere il mio sincero apprezzamento per la testimonianza di vicinanza e solidarietà dimostrate, in questo momento di grave emergenza, da parte della Banca d’Italia, nella persona del suo Governatore Ignazio Visco. Siamo di fronte ad una situazione inaspettata e imprevedibile che consuma tutte le nostre risorse e mette a dura prova il tessuto sociale ed economico, il nostro sistema sanitario e tutti gli aspetti della nostra vita. Stiamo lavorando con ogni mezzo senza risparmiarci per fronteggiare la drammatica condizione causata dalla pandemica diffusione del Covid-19 e poter proteggere e curare tutti i cittadini, facendo del nostro meglio come istituzioni e come esseri umani”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche