17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 21:47:00

Cronaca

Dai tessuti alle tv lcd, riparte l’ex Miroglio


“Con questa firma, aggiungiamo un ulteriore tassello alla strategia che punta a dare un nuovo futuro all’industria pugliese e alle prospettive produttive e occupazionali di questa regione”. Così il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti, ha commentato la firma dell’accordo per la riconversione industriale dello stabilimento ex Miroglio di Ginosa.

L’impianto, chiuso da circa cinque anni e che dava lavoro a 191 addetti, ora potrà riprendere l’attività. La soluzione individuata prevede che non si producano più tessuti, ma tv e monitor lcd. Alla sigla dell’intesa- nella sede del Dicastero di via Veneto a Roma- hanno preso parte anche il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, i rappresentanti delle istituzioni locali (Provincia e sindaci dei Comuni interessati), Confindustria, organizzazioni sindacali e rappresentanti aziendali.

La società QBell che ha rilevato il sito s’impegna ad assumere 105 lavoratori ex Miroglio e, a fronte di una crescita dei volumi produttivi, a riassorbire progressivamente gli altri. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche