09 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 18:23:49

Cronaca

Cocaina per 50mila euro. Preso insospettabile


SONY DSC

In casa nascondeva cocaina purissima. Un insospettabile, il trentasettenne Vincenzo Cuscela, è stato arrestato nel corso di un blitz condotto in città vecchia dai carabinieri del Nucleo Investigativo.

L’ennesima operazione antidroga è stata messa a segno dai militari in borghese del Comando provinciale nella serata di sabato. Dopo aver attuato un servizio di appostamento nel borgo antico, in via S. Francesco, nei pressi dell’abitazione del 37enne incensurato, i carabinieri hanno notato un viavai di persone sospette che lasciava intuire l’esistenza di un’attività illecita nella zona. Hanno subito eseguito una perquisizione in casa di Cuscela ed hanno trovato quello che cercavano.

Lo hanno trovato in possesso di tre involucri in cellophane contenenti quasi 200 grammi di cocaina purissima, in pezzi, ancora da “tagliare” in dosi che, una volta smerciate avrebbe potuto fruttare al presunto pusher oltre 50mila euro. La perquisizione ha consentito di rinvenire anche 2mila euro in contanti, soldi ritenuti provento dell’attività illecita.

I due etti di cocaina sono stati sequestrati e consegnati agli esperti del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale, mentre per l’insospettabile trentasettenne, dichiarato in arresto per il reato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente, si sono aperte le porte del carcere di largo Magli, a disposizione del magistrato di turno presso la Procura tarantina. In questo periodo le forze dell’ordine stanno intensificando i controlli per contrastre gli spacciatori. Si sta registrando quasi un arresto al giorno per droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche