Cronaca

Ruba profumi in centro, ma viene arrestato


Ruba profumi in un negozio del centro e viene arrestato.

Cosimo Paladino è stato fermato ieri pomeriggio nelle vie del borgo tarantino dopo essere stato inseguito dai Falchi della Squadra Mobile.
Da diversi giorni i titolari di alcuni esercizi commerciali del centro cittadino avevano segnalato ai centauri della Mobile la presenza sospetta di un giovane, alto e magro, che si aggirava all’interno dei negozi senza, però, mai acquistare nulla. 

Grazie all’aiuto delle telecamere di videosorveglianza installate in alcuni esercizi commerciali della zona, i Falchi sono riusciti ad individuare e ad identificare l’uomo che aveva già precedenti specifici e che ieri sera è tornato a colpire in centro.

E’ stato visto entrare in uno dei grandi magazzini di via di Palma. Una volta dentro gli agenti in borghese lo notavano girovagare tra gli scaffali e poi uscire rapidamente, attraversando la barriera delle casse senza fermarsi.

L’uomo aveva probabilmente notato la presenza degli agenti, ma non aveva previsto che anche all’esterno del negozio lo attendevano altri poliziotti.

Invano ha tentato di allontanarsi a piedi in tutta fretta. Dopo un breve inseguimento il giovane è stato fermato.  Durante la perquisizione è stato trovato in possesso di cinque confezioni di profumi di marche prestigiose per un valore complessivo di circa 420 euro.

La merce è stata subito restituita al responsabile dell’esercizio commerciale, mentre per Paladino si sono altrettanto prontamente aperte le porte della Casa circondariale. Sarà processato per direttissima difeso dall’avvocato Antonio Mancaniello.

L’uomo stava per diventare l’incubo dei commercianti del borgo tarantino, ma è stato fermato grazie alla collaborazione attiva tra le forze dell’ordine e la comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche