22 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 22 Gennaio 2022 alle 09:50:00

Cronaca

Pulsano, prepariamoci al Porta a Porta


Questi ultimi mesi hanno concentrato le forze dell’amministrazione al contenimento e la gestione dell’Emergenza Covid, non ancora conclusa, ma nonostante le emergenze le attività ordinarie hanno continuato il loro corso, se pur per rispetto della crisi vissuta si è dato più importanza ai lavori, che all’informazione sulle novità che da aprile sono iniziate sul nostro territorio.
Concluse le procedure di gara per l’affidamento del servizio d’igiene urbana, dal primo aprile, ad eseguire i lavori di raccolta rifiuti e spazzamento sul nostro territorio è svolto da una nuova società, colgo l’occasione per ringraziare ERCAV per il lavoro svolto con spirito di collaborazione con il mio assessorato in questi due anni, sempre pronti a venire incontro alle esigenze della nostra comunità
Diverse saranno le novità che vanno dall’ampliamento dell’orario d’apertura del centro comunale di raccolta , che ad oggi prevedere l’ apertura tutti i giorni per con un minimo di sei ore ad eccezione della domenica e due aperture pomeridiane il martedì ed il sabato garantendo almeno tre ore in questi turni.
Tra le novità troviamo anche quella della pulizia delle spiagge pubbliche, implementazione dei raccoglitori stradali d’arredo, miglioramento del servizio raccolta ingombranti e migliore gestione della raccolta dei rifiuti tipo sfalci erba e/o ingombranti nella zona marina.
Ovviamente non mancheranno gli ordinari servizi già precedentemente esistenti quali campagne di sensibilizzazione, seminari e corsi, anche social, per aiutare i cittadini a migliorare la qualità della raccolta differenziata nell’abitato.
Proprio perché come più volte detto il percorso è stato costruito per gradi, dopo le campagne di sensibilizzazione, eventi e collaborazione con le scuole, presumibilmente dal 1 Luglio è nostra intenzione avviare un servizio di raccolta rifiuti diverso , è ora che anche Pulsano passi al famoso “Porta a Porta” di tutte le frazioni merceologiche sia nell’abitato che al mare ivi comprese le attività produttive, questa scelta sicuramente porterà ad un aumento della percentuale di raccolta differenziata e ci si augura ad una riduzione di rifiuti abbandonati nei pressi dei cassonetti, implementando così ulteriormente l’utilizzo del centro comunale di raccolta , miglior decoro del paese e adeguata immagine del paese in cui viviamo.
A breve saranno distribuite agli utenti le pattumelle ed il calendario per la raccolta, si attendono ormai solo i tempi tecnici d’arrivo del materiale che risultano rallentati causa emergenza Covid ancora in atto.
L’assessore Menza si dichiara entusiasta per le novità inerenti il servizio d’igiene urbana che portano di novità utili alla collettività nell’ottica del rispetto dell’ambiente e di quanto previsto dalla vigente normativa.
Infine ricorda che sempre nell’ottica del miglioramento dei servizi e del miglioramento della percentuale di raccolta differenziata questa amministrazione si è candidata a finanziamento regionale per la realizzazione di un centro comunale di raccolta nella zona marina, perché per noi è fondamentale ridurre le distanze e le differenze di servizio tra paese e litoranea.
“L’assessore Menza è riuscito in soli due anni a realizzare quello che io, come ex assessore all’ambiente, ho solo programmato e sognato per un decennio – dichiara il Sindaco – non posso quindi che rivolgere un plauso al suo operato e al suo impegno ed esprime grande soddisfazione per il raggiungimento, a breve, un tassello fondamentale per la nostra comunità dal punto di vista ambientale e civile ovvero il PORTA a PORTA”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche