02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 06:50:03

Cronaca

Tenta di uccidere il padre della ex. Preso


AVETRANA – Ha tentato di uccidere il padre della ex compagna. E’ stato arrestato. A finire in carcere M.A., 35enne originario di Erchie. L’uomo si è recato in Avetrana presso l’abitazione della ex convivente, 34enne da cui ha avuto due figli, per poi provocare l’ennesima lite per motivi sentimentali. Richiamato dalle urla, é intervenuto in soccorso della donna il padre 63enne. E’ nata così una violenta colluttazione tra i due uomini durante la quale M.A. ha tentato di strangolare il padre della ex.

Il provvidenziale ed immediato intervento del coniuge e del figlio del malcapitato ha scongiurato che questi venisse soffocato. Ormai esasperata, l’ex compagna di M.A. si é rivolta ai Carabinieri della locale Stazione che, tempestivamente giunti sul posto, sono riusciti ad immobilizzare l’aggressore. Lo stesso é stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per i reati di tentato omicidio, violenza privata e violazione di domicilio aggravata e, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale Taranto, é stato condotto presso la Casa Circondariale di Taranto. Il padre della donna é stato invece trasportato presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Manduria per essere sottoposto alle necessarie cure mediche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche