24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 19:52:00

Cronaca

“Crolla rudere di via Garibaldi, soldi sprecati”


«Il rudere di via Garibaldi, angolo piazzetta via Nuova è definitivamente crollato». A testimoniarlo, con tanto di fotografia, è una nota di Lino De Guido, in rappresentanza dell’Associazione “Le Belle Città” di Taranto.

«Nelle prime ore del mattino di mercoledì 17 aprile – scrive De Guido – quel che restava della facciata su piazzetta via Nuova si è sbriciolata ed è venuta giù, anche a seguito dei lavori di “imbragatura” con lastroni di ferro ed acciaio. Sono trascorsi 140 giorni dal primo crollo del solaio avvenuto in data 28 novembre dello scorso anno ed il risultato è di avere sperperato 40 mila euro».

«Solamente il Sindaco di Taranto ed i suoi validi collaboratori – insiste il referente dell’Associazione -, che non amano ascoltare il territorio e le persone che ci vivono, potevano decidere di spendere tale cifra per “incerottare” il rudere fatiscente, rigonfio e pericoloso, in spregio all’idea e alla metodologia della rigenerazione urbana. A quella cifra, ora, occorrerà aggiungere altri soldi pubblici per abbattere il rudere. Abbiamo sempre sostenuto che era doveroso abbattere per ricostruire ma non siamo stati ascoltati. Alle nostre latitudini si dice “ciuccio e presuntuoso”».

«Chi scrive, insieme ai suoi compagni – conclude Lino De Guido -, non è esente da responsabilità poiché abbiamo votato e fatto votare il Sindaco Stefàno».

Tutti i dettagli nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione a partire dalle 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche