18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

Cronaca

I tassisti di Taranto incrociano le braccia


 

Il lockdown ha causato una grave crisi

Le cooperative Taxi 099, Taxi Driver e Taxi 2 Mari unitamente ai tassisti autonomi domani, 26 maggio, lanceranno un grido d’allarme per la grave crisi causata dal lockdown per il Coronavirus. Un massiccio presidio di protesta si terrà dalle ore 7.00 e per l’intera mattinata in piazza della Libertà a Taranto, dinanzi alla stazione ferroviaria. I tassisti aderiranno in massa perché il fermo ha messo in ginocchio tutti. Lo stato di agitazione coinvolge l’intera regione, contemporaneamente a protestare ci saranno anche i tassisti di altre città pugliesi, a partire da Bari, Brindisi e Lecce.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche