27 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2020 alle 17:42:13

Cronaca

Taranto, Riapre il Marta

Il MarTa di Taranto - @museo_marta
Il MarTa di Taranto - @ foto museo_marta

In occasione della Festa della Repubblica Italiana il 2 giugno 2020 alle ore 9,00

Finalmente siamo tornati! Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto riapre al pubblico il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica Italiana, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 19.30 (ultimo ingresso previsto per le ore 17.30). Una ripresa con tante novità, con modalità di fruizione per garantire la massima sicurezza e un’offerta di attività pensate per dare a tutti un’accoglienza speciale.
Il 2 giugno, alle ore 9.00, il Direttore del Museo Eva Degl’Innocenti, alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Mario Turco, a S.E. il Prefetto di Taranto Demetrio Martino e al Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, riaprirà il MArTA al pubblico. A causa delle norme di contenimento del COVID-19, l’accesso è limitato ad un massimo di sedici giornalisti che vorranno partecipare. I giornalisti dovranno registrarsi inviando una e-mail all’indirizzo man-ta.comunicazione@beniculturali.it entro e non oltre le ore 21.00 del giorno 1 giugno 2020 e potranno quindi partecipare soltanto i primi sedici giornalisti in ordine di arrivo delle e-mail di accredito. “Siamo felici – dichiara il Direttore Eva Degl’Innocenti – dopo quasi tre mesi di chiusura al pubblico, in seguito al lockdown, di poter riaprire il MArTA al pubblico nel giorno della Festa della Repubblica. Il patrimonio culturale è infatti simbolo importante di identità e unità nazionale, è coscienza civile, è cura, e soprattutto propulsore di rinascita”.
Per garantire la massima sicurezza e consentire l’accesso ai visitatori all’orario desiderato è fortemente consigliata la prenotazione. Sarà possibile effettuare la prenotazione online a partire dal giorno 1 giugno attraverso il sito www.novaapulia.it con il costo di prevendita di solo 1 euro e via e-mail all’indirizzo museo.taranto@novaapulia.it. Sarà possibile prenotare anche telefonicamente a partire dal giorno 2 giugno al numero 099-4538639. Eventuali titoli che danno diritto all’ingresso gratuito o ridotto devono essere indicati al momento dell’acquisto online e successivamente esibiti alla cassa. Rimane ancora possibile acquistare il biglietto anche direttamente in Museo. Si precisa però che in questo caso l’emissione del biglietto sarà effettuata in relazione al primo orario libero disponibile, tenendo conto delle prenotazioni già effettuate: non è quindi garantito l’ingresso immediato in Museo.
Sono acquistabili anche abbonamenti a prezzi promozionali validi fino al 31 dicembre, per consentire a tutti di fruire più volte dei tesori del Museo, per varie tipologie di visitatori: individuali, ragazzi, coppie e famiglie, seniores.
Lunedì: giorno di chiusura, ingresso su prenotazione solo per i gruppi. Martedì-venerdì: dalle ore 8:30 alle ore 19:30.

Il Museo mantiene gli stessi orari di apertura per garantire a tutti le più ampie possibilità di accesso. Lunedì: giorno di chiusura, ingresso su prenotazione solo per i gruppi.
Martedì-venerdì: dalle ore 8:30 alle ore 19:30.
Sabato e prima domenica del mese: dalle ore 8:30 alle ore 19:30. Non sono previste gratuità per la prima
domenica del mese.
Domeniche (esclusa la prima del mese) e festività: dalle ore 9 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 19.30.
Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, sono state attivate le necessarie misure di sicurezza.
I visitatori potranno accedere a fasce orarie prestabilite, secondo la prenotazione effettuata, fino a un massimo di 15 persone per fascia oraria (10 se in gruppo) e godere del museo per circa 2 ore. Il personale addetto all’accoglienza regolerà i tempi di permanenza nelle sale per rispettare i limiti di capienza previsti a garantire la massima sicurezza. Si prevede un tempo di visita di circa un’ora per piano.
Al Museo si accede una sola persona per volta, avendo cura di rispettare l’orario di prenotazione per evitare assembramenti e sovrapposizioni. All’ingresso del Museo un termo-scanner consentirà la rilevazione della temperatura corporea, indicando come soglia limite per l’ingresso i 37.5°C.
All’interno dell’edificio, sarà indispensabile indossare la mascherina. Sono ammessi unicamente visitatori dotati di mascherina già indossata.
La circolazione all’interno delle sale è facilitata dalla presenza di pannelli informativi, segnalazioni direzionali e indicatori per il distanziamento; in alcuni punti sono presenti dispenser con gel disinfettante specifico.
I visitatori sono pregati di mantenere le distanze di sicurezza per tutto il tempo di permanenza in Museo e di attenersi alle indicazioni fornite dal personale preposto all’accoglienza e presenti sulla segnaletica specifica lungo il percorso. Non saranno attivi i supporti multimediali touchscreen.
Abbiamo pensato di offrire ai nostri visitatori un’accoglienza speciale, con attività ogni giorno sempre diverse e che valorizzano i depositi del museo e le attività “dietro le quinte” del MArTA.
Si inizia già il 2 giugno, alle ore 11.00 e alle ore 12.00 con “Il MArTA per voi”. Il Personale del Museo accompagnerà i visitatori alla scoperta dei principali reperti del Museo con speciali approfondimenti tematici.
Per tutto il mese di giugno poi, sempre gratuitamente, sarà possibile partecipare ad appuntamenti sempre diversi di approfondimento curati dal personale tecnico-scientifico del Museo. Martedì, mercoledì e venerdì, alle ore 11.00 e alle ore 15.00 vi aspetta “Tesori mai visti”, con la presentazione di oggetti “mai visti” dei depositi e approfondimenti sulle attività e le ricerche in corso. Uno speciale appuntamento per le famiglie è previsto ogni giovedì, alle ore 11.00 e alle ore 15.00. L’ingresso è comunque subordinato alla prenotazione della fascia oraria corrispettiva e all’acquisto del biglietto del Museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche