17 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Settembre 2021 alle 19:50:29

Cronaca

Puglia, consiglio regionale approva mozione sul primitivo

Vino e uva
Vino e uva

In aula la discussione su emendamento su commissario Arpal
(DIRE) Bari, 4 giu. – Sono cominciati con l’approvazione della mozione a difesa del vino primitivo presentata dal consigliere regionale di Senso Civico – Un Nuovo Ulivo per la Puglia, Giuseppe Turco i lavori del Consiglio regionale pugliese. Il documento è stato presentato dopo il decreto della Regione Sicilia che autorizza nel suo territorio la coltivazione della varietà di vite Primitivo. Al voto non hanno partecipato i consiglieri regionali del M5S. Ora in Aula si discute l’emendamento presentato da Francesco Ventola (FdI) con cui chiede la nomina di un direttore generale per l’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro ora retta dal commissario straordinario, Massimo Cassano. Il documento aveva incassato lo scorso 4 febbraio 22 sì, 22 no e una astensione ed è stato respinto perché secondo quanto prevede il regolamento, serve la maggioranza qualificata per l’approvazione. Da febbraio a oggi però la Giunta regionale ha deciso di dare avvio alla procedura di selezione per il conferimento dell’incarico di direttore generale dell’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro ed è in corso la predisposizione del bando e dopo 30 giorni dalla sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale sarà possibile presentare le candidature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche