15 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 17:29:48

Cronaca

Puglia, in consiglio regionale arrivano i pianisti: consiglieri che votano per gli assenti. Le opposizioni abbandonano l’aula


 

Nota dei capigruppo di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo, e di Forza Italia, Nino Marmo, a nome dei consiglieri regionali di centrodestra.

“Oggi in aula si è verificato un grave vulnus per la democrazia, con procedure di voto viziate e il Consiglio regionale che ha proseguito i suoi lavori nonostante tutto. Ed è per questo che abbiamo abbandonato l’aula: non potevamo restare e convalidare il modus operandi di una maggioranza che continua imperterrita a compiere prove muscolari in barba a quell’imprescindibile esigenza di rispetto delle procedure. Alcuni consiglieri di centrosinistra non erano presenti al momento del voto sulle attività funerarie e i loro colleghi di coalizione hanno optato per l’odiosa pratica del “pianista”, votando per gli assenti. Una circostanza grave che basta a delegittimare il voto espresso e che avrebbe richiesto la sospensione dei lavori. Invece no: la maggioranza di Emiliano è andata avanti e, come se non bastasse, lo stesso Emiliano, presente in aula, ha avallato tutto questo senza proferire parola per ripristinare la legalità del voto. Non solo, c’è di più: il presidente del Consiglio Loizzo, a microfono acceso, ci ha persino “mandati a quel paese”… perché abbiamo osato reclamare regolarità e trasparenza! Una pessima pagina per il Consiglio regionale della nostra Regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche