13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Cronaca

Entra in ascensore e precipita nel vuoto


E’ uscito dal proprio appartamento, ha aperto le porte dell’ascensore ed è entrato nel vano. Solo che l’ascensore non c’era ed è precipitato nel vuoto. 

E’ l’incredibile disavventura capitata questa mattina, intorno a mezzogiorno, ad un 56enne tarantino residente in via Lago di Lugano, a Taranto 2.

La sua unica fortuna è stata che ha tentato di prendere l’ascensore in uno dei primi piani dell’immobile e quindi è precipitato da una altezza relativamente bassa. A dare l’allarme un altro residente nello stabile che ha chiamato i soccorsi. Sul posto Vigili del Fuoco e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il ferito al SS. Annunziata di Taranto, dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 30 giorni.

Sul posto è giunta anche la Polizia che ha avviato le indagini per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente e attribuire le eventuali responsabilità. In quel momento, in particolare, era in corso una operazione di manutenzione dell’ascensore. E bisognerà capire ora cosa non ha funzionato nelle procedure di sicurezza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche