14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 08:15:36

Cronaca

Stefàno: “Non mi dimetto. Solo calunnie”


Il Sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno, ha deciso: “Non mi dimetto perche’ contro di me si sta costruendo un processo basato sulle calunnie”.

Lo ha detto con forza questo pomeriggio nel corso di una conferenza stampa convocata proprio per chiarire la sua posizione dopo la diffusione delle notizie riguardanti un possibile avviso di garanzia nei suoi confronti nell’ambito dell’inchiesta sui controlli ambientali sull’Ilva.

 

Al momento, ha precisato Stefàano, non gli è stato notificato alcun avviso di garanzia, ma se anche dovesse arrivargli non si dimetterà.

Il Sindaco, secondo quanto si è appreso nei giorni scorsi, sarebbe indagato per abuso d’ufficio e omissione di atti d’ufficio nel filone d’inchiesta cosiddetto “Ambiente Svenduto”. 

Nel corso dell’incontro con la stampa non sono mancati i momenti di tensione. Alcuni cittadini presenti in aula hanno urlato all’indirizzo del Sindaco “Devi andare a casa”. ‘Immediata la risposta di Stefàno: “Devi aspettare altri quattro anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche